“Spillover” di David Quammen

Come si fa a parlare di questo libro? La luce che emerge da esso è talmente forte da oscurare e rendere piccole e vane le mie parole. Qui dentro ci sono scienza, studi decennali, sudore, rischi, fallimenti e tanto coraggio.  Molti mi hanno detto: “perché lo leggi?”, “perché angosciarsi?”, “non è la lettura adatta in … Continua a leggere “Spillover” di David Quammen

“Maurice” di Edward Morgan Forster

Processed with VSCO with ss3 preset “Maschio e femmina”. Come una sentenza, come per ricordare che non esiste altro, se non maschio e femmina. Maurice Hall ascolta, ancora fanciullo, l’ultimo insegnamento del maestro Ducie. L’ultimo prima delle vacanze estive e l’inizio della scuola media superiore. Il maestro con un bastone disegna sul bagnasciuga del litorale … Continua a leggere “Maurice” di Edward Morgan Forster

“Le transizioni” di Pajtim Statovci

Processed with VSCO with ss3 preset Nessuno è tenuto a rimanere la persona che è nata, possiamo ricomporci come un nuovo puzzle. Però bisogna essere preparati. Per vivere innumerevoli vite, devi essere in grado di coprire le menzogne con altre menzogne per evitare il maelstrom che si scatenerebbe se venissi scoperto. Siamo in Albania, a … Continua a leggere “Le transizioni” di Pajtim Statovci

Nelle foreste siberiane di Sylvain Tesson

Mi piacciono le persone taciturne: mi sforzo di immaginare i loro pensieri. Regalatemi una storia di fuga dalla città e di rifugio in una foresta e io sono felice. Non so se mai nella vita farò un’esperienza simile, chissa!, ma al momento mi rifugio nelle fughe di altri. Sylvain Tesson (classe 1972) è uno scrittore … Continua a leggere Nelle foreste siberiane di Sylvain Tesson

“Santa Rita“ di Tommy Wieringa

“Perché era solo, secondo lei?” “Perché è andata così”. Non fate mai in modo di essere soli e, assolutamente, non create le circostanze affinché gli altri restino soli. Deve essere un obiettivo di vita, non arrivare mai al punto di dire “è andata così”. No, no, no! E’ inaccettabile. La solitudine genera un dolore peculiare, … Continua a leggere “Santa Rita“ di Tommy Wieringa

“L’uomo che scrisse la Bibbia” di Marco Videtta

Sono del parere che un libro se è scritto bene, se ti immerge nella sua storia e soprattutto insegna qualcosa che non sapevi, magari anche di rilevanza storica, allora merita il massimo dei voti.  Al termine della lettura di “L’uomo che scrisse la Bibbia” di Marco Videtta ero soddisfatto, felice, ho sentito di aver colmato un … Continua a leggere “L’uomo che scrisse la Bibbia” di Marco Videtta

Slender Man di Anonimo

La figura dello Slender Man, l’Uomo Snello, è stata creata nel 2009 da Erik Knudsen, noto col nome d'arte di Victor Surge, il quale per un concorso fotografico ritoccò alcune sue fotografie, aggiungendo questa entità misteriosa. Lo Slender Man, nelle illustrazioni create da Knudsen, appariva spesso insieme a dei bambini in alcuni parchi giochi. Erik … Continua a leggere Slender Man di Anonimo

Kill Creek di Scott Thomas

Sono sempre molto diffidente  nei confronti dei romanzi horror pubblicati ai nostri giorni. Trovarne uno scritto bene, che susciti qualche brivido, o che almeno ti faccia guardare intorno in casa perché il ronzio del frigorifero ti è appena parso l’equivalente di una ragazzina con i capelli neri davanti al viso che graffia la parete scarnificandosi … Continua a leggere Kill Creek di Scott Thomas

Anna Bolena. L’ossessione del Re.

La mia passione per i romanzi storici, in particolare per quelli inerenti i Tudor, o genericamente per il ‘500 inglese, è nata quando un giorno, al supermercato nello scaffale dei libri, vidi in bella mostra il romanzo “L’altra donna del re” di Philippa Gregory. Fu una vera e propria rivelazione, adorai talmente tanto quel romanzo … Continua a leggere Anna Bolena. L’ossessione del Re.

“Cercami” di André Aciman

Li avevamo lasciati nel limbo delle loro sofferenze, nel freddo finale di Chiamami col tuo nome (ed. italiana 2008, Guanda editore). Elio e Oliver, distanti, in due continenti diversi. Una verità che ha strappato in brandelli il cuore di Elio. Oliver aveva una seconda vita in America, una fidanzata, sua futura moglie che gli donerà … Continua a leggere “Cercami” di André Aciman